Notizie

Traduzione e commento estratti di diari di viaggio delle viaggiatrici e autrici Ida Laura Pfeiffer e Ida von Hahn Hahn

Mediazione Linguistica
  • 15 Dec 2022

Tesi di: Rossella Silvi

Traduzione e commento estratti di diari di viaggio delle viaggiatrici e autrici Ida Laura Pfeiffer e Ida von Hahn Hahn

Giunta al termine del mio percorso di studio di laurea magistrale esporrò la mia tesi di tipo sperimentale sulla traduzione specialistica, nello specifico del settore traduttivo letterario.

La presente tesi tratterà della traduzione di due estratti di diari di viaggio e del relativo commento ed analisi della traduzione da me svolta.

L’intento del commento è quello di motivare le scelte linguistiche e stilistiche, mentre farò dei brevi cenni sulle tecniche traduttologiche utilizzate; quindi, esporrò le difficoltà che ho riscontrato nel tradurre, visto oltretutto il diverso impianto linguistico tra la lingua del testo di partenza, ossia il tedesco (lingua delle autrici, una tedesca e l’altra austriaca), e quello della lingua di arrivo, l’italiano, mia lingua madre e lingua in cui sarà redatta tutta la tesi. Di seguito una breve introduzione alle tecniche traduttologiche:

traduzione letterale: traduzione parola per parola, che dà vita ad un testo comunque corretto, grammaticalmente e idiomaticamente. Questo tipo di traduzione è realizzabile solo tra lingue molto simili tra loro. Esempio: italiano/spagnolo.
ciao, mi chiamo Marco, e tu? – hola, me llamo Marco ¿y tú?

prestito: è la stessa parola del testo originale, presa in prestito nella lingua di arrivo, di solito scritta in corsivo. Un esempio è blue jeans, prestito dall’inglese che non ha equivalente in italiano.

calco: questo tipo di tecnica crea un neologismo nella lingua di arrivo, adottando la struttura della lingua di partenza. Ad esempio skyscraper/grattacielo.

trasposizione: introduce un cambiamento della struttura grammaticale, mantenendo inalterato il significato. Esempio I’m eager – fremo.

equivalenza: utilizzata spesso per tradurre i modi di dire, utilizza un’espressione completamente diversa per esprimere la stessa realtà, o quella più vicina e comprensibile alla cultura della lingua di arrivo. Altro esempio: It’s raining cats and dogs – piove a catinelle.

modulazione: tipo di traduzione che introduce un cambiamento di prospettiva. Ad esempio, she is a beautiful girl – non è una brutta ragazza.

adattamento: è il tipo di traduzione che sostituisce un elemento culturale della lingua di partenza con uno della lingua di arrivo. Esempio: spesso nei libri e film il football americano viene tradotto con calcio, sport diverso ma equivalente nella nostra cultura.

Saranno ovviamente incluse delle biografie e spiegazioni sui viaggi che hanno compiuto le due autrici e viaggiatrici scelte. Esse sono: Ida Laura Pfeiffer e Ida von Hahn Hahn, due donne note per aver compiuto dei lunghissimi viaggi in tutto il mondo nel XIX secolo, e di cui ci sono giunte le opere in lingua tedesca, mai tradotte in lingua italiana (alcune opere sono state tradotte in inglese e in francese). Nello specifico le opere da cui ho tratto le parti che ho tradotto sono Reise einer Wienerin in das Heilige Land della prima autrice, e Orientalische Briefe della seconda. Ho scelto di tradurre il titolo del primo libro con Viaggio di una viennese in Terra Santa e Lettere dall’Oriente.

Scarica la Tesi  |