Notizie

Traduzione medica: strumento essenziale della medicina moderna

  • 10 Jan 2020

Ci sono pochi ambiti in cui la precisione di una traduzione è importante come nel settore della medicina. Una parola cambiata o mancante nelle note di un medico può produrre effetti anche gravi fino a mettere a rischio la vita dei pazienti.

In un mondo sempre più globalizzato sia l'industria farmaceutica che i fornitori di servizi sanitari devono comunicare con una clientela internazionale. Dalla traduzione delle etichette dei medicinali fino alla formazione linguistica per chi viaggia e vive fuori dai confini nazionali, la traduzione è uno strumento essenziale nella medicina moderna.

Un settore che rappresenta e rappresenterà sempre più un interessante sbocco professionale per chi oggi studia traduzione e interpretariato con la SSML Gregorio VII la scuola di livello universitario impegnata da anni a formare le nuove leve di interpreti e traduttori di qualità.


Accesso linguistico essenziale per l'assistenza sanitaria
I pazienti hanno il diritto di ricevere spiegazioni chiare e comprensibili dai loro medici, indipendentemente dalla lingua che parlano. Con un numero crescente di persone che vive fuori dai propri confini nazionali, dare accesso linguistico a chi richiede assistenza sanitaria diventa un aspetto sempre più importante per cliniche e ospedali. Parenti bilingue o personale poliglotta non sono tali da assicurare una comunicazione medica accurata.

Per questo interpreti e traduttori professionisti diventano così importanti nel settore dei servizi sanitari. Negli Stati Uniti, l'8 per cento della popolazione è considerata Limited English Proficient (LEP). Per queste persone, che dispongono di un linguaggio povero, la comunicazione è una barriera con gli operatori sanitari.
Una barriera che causa incomprensioni e danni ai pazienti.
Uno studio recente rivela come la barriera linguistica limita l’accesso alla salute dei pazienti e crea differenze di trattamento. I pazienti che padroneggiano meno la lingua hanno meno probabilità di ricevere cure preventive, raramente partecipano agli screening sanitari e possono beneficiano dei servizi di salute mentale.

In questo contesto, disporre di interpreti professionali su cui contare diventa una componente essenziale per il servizio medico. Gli interpreti negli ospedali consentono agli specialisti di poter fare riferimento ad una storia medica completa e a tutti i dettagli relativi ad ogni possibile sintomo del paziente. Gli stessi pazienti, messi in condizione di comprendere meglio le loro condizioni mediche, sono in grado di seguire correttamente i piani di trattamento.
Allo stesso tempo per ospedali, cliniche e operatori sanitari, cresce l’esigenza di disporre di una documentazione tradotta fa mettere a disposizione di chi ha proprietà linguistiche limitate. Si tratta di materiali (segnaletica, avvisi, moduli informativi, istruzioni, documentazione medica e consenso) che danno ai pazienti l'accesso a informazioni importanti per aiutarli a prendere le migliori decisioni per la loro salute.


L'industria farmaceutica ha bisogno di traduzione medica
La medicina moderna evolve di pari passo con la tecnologia e l'innovazione. Ogni giorno vengono sviluppati nuovi trattamenti, creati nuovi farmaci e attrezzature mediche a beneficio di persone che vivono in ogni parte del mondo. Per rendere tutte le informazioni sempre disponibili per i pazienti cresce anche l’esigenza di servizi di traduzione di qualità.

Ogni farmaco importato ha bisogno di documenti tradotti per essere approvato dalle autorità nazionali. Un medicinale utilizzato nell'UE può essere bandito negli Stati Uniti se c'è un errore nei rapporti e nei documenti che ne certificano le caratteristiche.
Un ingrediente mancato, misure convertite male, errori di ortografia, possono rendere un farmaco perfettamente valido improprio per il consumo umano. Sul fronte industriale i traduttori e i fornitori di servizi linguistici sono chiamati a lavorare su documenti, sperimentazioni cliniche, brevetti, e molto altro.

Altrettanto centrale è la comunicazione ai pazienti. Qui si tratta di far arrivare con chiarezza ed efficacia informazioni essenziali quali dosaggi, effetti collaterali, precauzioni, scadenze, controindicazioni, interazione con altri farmaci; insomma, tutto quello che serve per rendere consapevoli i pazienti riguardo al loro trattamento e ai prodotti che assumono.

Un universo in cui traduzioni sbagliate possono generare fraintendimenti anche gravi su trattamenti e diagnosi o riguardo agli effetti collaterali di un farmaco somministrato.


Medicina moderna e ricerca sono internazionali
I processi di migrazione che hanno riguardato personale medico hanno generato molti cambiamenti nei sistemi di assistenza in tutto il mondo.
Nel Regno Unito, l'11 % di tutto il personale e il 26 % dei medici non è inglese. Nell'Unione europea, più di 72.000 medici hanno scelto negli ultimi 20 anni di lavorare in un altro paese europeo. Negli Stati Uniti un quarto dei medici sono nati al di fuori dei confini nazionali.
I medici devono acquisire competenze linguistiche nuove quando lavorano in altri paesi, in un contesto in cui la terminologia medica è molto specifica e può rappresentare una sfida enorme, soprattutto all'inizio.

I testi di medicina, le riviste mediche e i risultati della ricerca scientifica devono essere disponibili per i medici di ogni parte del mondo e sono proprio i traduttori che rendono possibile ed efficiente la comunicazione tra medici di provenienze linguistiche diverse.

E’ la lingua tradotta che consente di accedere ai nuovi risultati della ricerca contribuendo ad elevare gli standard dell'assistenza sanitaria medica.
E’ attraverso il lavoro di traduzione medico scientifica che si rafforzano i processi organizzativi e formativi perché, ovunque si lavori, poter disporre di materiali nella propria lingua madre rafforza il processo di comprensione e di apprendimento. Un aspetto essenziale per chi opera in ospedali, cliniche o in altre strutture di servizi medici.

La medicina moderna non ha confini. L'informazione deve viaggiare velocemente per consentire la comunicazione tra team di specialisti dislocati in parti diverse del mondo, sia nella pratica medica che nella ricerca scientifica. Gli specialisti, traduttori o interpreti, rendono questa comunicazione più efficiente. Nell'era globale, la traduzione medica rende tutto possibile in un campo in cui anche il più piccolo errore può fare la differenza tra la vita e la morte.


Fonti e approfondimenti:
https://www.migrationpolicy.org/article/limited-english-proficient-population-united-states##_blank
http://www.santefrancais.ca/wp-content/uploads/SSF-Bowen-S.-Language-Barriers-Study.pdf##_blank
https://www.forbes.com/sites/nicolefisher/2016/07/12/25-of-docs-are-born-outside-of-the-u-s-can-immigration-reform-solve-our-doc-shortage/#592b531d155f#_blank